Gaspare Damanti – Perugia

Chi è Gaspare?

Nato e cresciuto in Umbria, ma di origini siciliane di cui ne va molto fiero, tanto è vero che si sente a tutti gli effetti, per modi di fare e stile di vita, un vero meridionale! Vive precisamente vicino Città di Castello in provincia di Perugia. Ha 22 anni e fa l’operaio da quando ne aveva 18, appena finite le scuole superiori. Occupa il tempo allenandosi in casa o in palestra: è un amante degli sport in generale e gli piace tenersi attivo.  Una delle cose che ama di più fare è guardare film: adora il cinema e lo spettacolo, soprattutto, osservare attentamente e studiare movimenti e gesti di ogni attore che cerca di interpretare la propria parte. Pensa che al giorno d’oggi sia molto importante usare un buon linguaggio del corpo per presentarsi al meglio, in qualsiasi ambito della vita in cui ci si trova. 

“Mi definisco generoso, emotivo, testardo.”

Cos'è secondo Gaspare l'amore?

Credo che l’amore, sia un sentimento troppo grande per ridurlo ad un concetto breve. 

Usando una metafora, oserei dire, che essere innamorati e rendersene conto, è come esser ciechi dalla nascita e un giorno vedere incredibilmente  il cielo per la prima volta. 

Gapare Damanti fotografato a Perugia da Alessio Giombolini @alessio_giombolini_foto

-Il giorno più bello della tua vita?

Sono una persona positiva, che pensa sempre al meglio.

È difficile concentrarsi e pensare ad un unico e solo giorno più bello della mia vita, per questo dico che sarà domani e domani sarà dopodomani e così via.

Anche se durante il corso della nostra vita, avremo dei ricordi indelebili e giorni memorabili, mi piace pensare che ce ne saranno altri e altri ancora, non soffermandosi a pensare mai quale sia in particolare il migliore, altrimenti smetteremmo di vivire perché ormai il meglio lo abbiamo o già vissutto. 

 

-Sogno nel cassetto?

Aprire il cassetto! 

Ognuno di noi ha un cassetto più o meno ordinato, con più o meno sogni. Il difficile è trovare la forza per aprirlo, perché c’è chi si accontenta della vita che ormai sta facendo, c’è chi ha smesso di credere in sé stesso e c’è chi pensa che ormai sia troppo tardi. 

Dentro quel cassetto ho un me attore, un me modello, un me senza nessun rimpianto, ma di certo, non c’è un me, operaio. 

-Cosa significa per te essere eleganti?

Essere eleganti significa essere una bella persona che si pone sempre in maniera educata e gentile, anche in ambiti dove è difficile mantenere la calma e dimostrarsi una persona superiore. 

Non credo affatto che sia un abito a rendere elegante qualcuno, credo sia più uno stile di vita esserlo. 

-Cosa significa per te avere stile?

Avere stile significa riuscire a farsi notare in mezzo alla folla. 

In mezzo ad esempio a 100 persone, essere l’unica che si distingue e che riconosci senza far caso alle altre 99. 

Significa riuscire a colpire chi ti sta guardando, e che dopo esser passato sotto agli occhi di queste persone, loro continuino a guardarti. 

-Quali sono i tuoi brand di abbigliamento preferiti ?   

Sono un fan di Emporio Armani e Hugo Boss: sono dei marchi che rispettano la mascolinità con dei capi accessibili, ma ricercati e di classe. 

Make-up artist & hairstylist Jessica Siano @j.s.makeupart

Raccontaci il tuo rapporto con i social.

Non riesco ad immaginare un mondo senza social ad oggi. 

Hanno cambiato sicuramente tante cose, come il modo di conoscerci, il modo in cui si affronta la vita, con meno timidezza ad esempio, il modo di lavorare e tanto altro ancora. 

Ognuno di noi chi più chi meno, chi per forza, chi perché gli piace, entra a far parte di una qualsiasi piattaforma web. 

Personalmente amo Instagram che insieme a WhatsApp sono i social che uso di più. 

-Un augurio per il futuro?

Vola con le tue ali! 

Sei un fotografo, un brand o un negozio e vorresti realizzare degli scatti con Gaspare?

Scrivici in direct e saremo felici di aiutarti a organizzare il tuo set insieme a lui !