International Women’s Day

Come donna, parlando di genere, ho sempre immaginato un mondo equo. Un mondo libero da stereotipi, discriminazioni e svalutazione delle donne. Io e le altre donne vogliamo un mondo in cui tutti rispettino e apprezzino il genere femminile, un mondo alla pari. È tempo di celebrare i risultati delle donne, è tempo di creare una visibilità positiva delle donne, di creare un mondo equo in termini di genere e sfidare gli stereotipi, la discriminazione e il pregiudizio. Ogni anno l’8 marzo è la Giornata internazionale della donna, una celebrazione globale in cui commemoriamo i risultati delle donne, siano essi politici, economici, sociali o culturali.

Questa giornata è fatta anche per lottare per i diritti delle donne e affrontare problemi come le disuguaglianze tra i generi, la violenza e gli abusi.

In questo giorno è consuetudine che gli uomini portino fiori e regali alle colleghe, alle amiche, alla famiglia e ai propri cari.

Le donne si sono guadagnate un posto nel mondo svolgendo un ruolo straordinario nella storia in diversi paesi e comunità. Una donna può essere una madre che porta in grembo un bambino di 9 mesi, una moglie che si prende cura della sua famiglia ma anche una presidente, una donna d’affari, un medico ecc.

Anche nel 2022 lottiamo ancora per i diritti delle donne e l’uguaglianza tra donne e uomini; il tema di quest’anno è proprio “Gender Equality”, per un futuro sostenibile.

Senza l’uguaglianza di genere oggi, un futuro sostenibile e un futuro equo resterebbero fuori dalla nostra portata.

In questo giorno memorabile – 8 marzo – cerchiamo di essere forti e uniti, mano nella mano per un futuro equo, un futuro migliore.

Articolo di Mouhja Marsli.