Lisa Xillo – Padova

Chi è Lisa?

Ama ritenersi una persona fuori dagli schemi, sicuramente. Si definisce Lisa senza “E”, ma “dalle tre e”: esibizionista, egocentrica ed esuberante. E’ molto sicura di sé e non ha paura di darlo a vedere; tiene moltissimo ai suoi ideali ed è pronta a tirare fuori la leonessa che è in lei pur di difenderli.

E’ una giovane donna di 20 anni, piena di sogni da realizzare e ambizioni ben precise. E’ una studentessa universitaria, lavoratrice a tempo indeterminato e nel tempo libero coltiva i suoi mille hobby con passione! Lavora da quasi un anno presso un’alta pasticceria di Padova, che ha preso un posto nel suo cuore; nonostante le richieda molto impego e dedizione la sta aiutando a crescere e responsabilizzarsi per il suo futuro. Vive a Feriole, un piccolo paese ai piedi dei colli Euganei in provincia di Padova con mamma, papà e suo fratello; per lei la famiglia è tutto e occupa sempre il primo posto.

Ha numerose passioni che sta continuando a scoprire giorno dopo giorno essendo una ragazza molto attiva e che odia annoiarsi; tra queste c’è il grande amore per gli animali, più specificatamente per cani e cavalli: le passeggiate a cavallo la rilassano e la riempiono di adrenalina al contempo, chissà forse un giorno lo trasformerà nella sua nuova disciplina.  Infatti ha praticato 12 anni di pallavolo agonistico, il suo sport da sempre, prima di un infortunio che le ha fatto chiudere la carriera; è fiera di essere cresciuta con questo sport meraviglioso che fa capire l’importanza della squadra, ma anche del singolo che può fare la differenza.

Ha una passione innata per l’arte della fotografia e di conseguenza per il mondo della moda, recitazione e del canto; non ha mai frequentato una scuola inerente a queste arti, ma per ora ha fatto tesoro dei consigli, osservazione e al suo istinto: ciò che le va di fare lo fa senza pensarci una volta sola!

Un passatempo che esprime la sua interiorità è la scrittura, sia di poesie che di testi; ha fatto sua questa passione fin dai tempi delle elementari, alle superiori ha conosciuto il latino, una lingua difficile ma affascinante allo stesso tempo, è uno degli hobby più belli per il fatto che non richiede alcuna regola, è la tua mente a fare da padrona; infatti un futuro non troppo lontano vorrebbe pubblicare un suo libro.

“Mi definisco determinata, intraprendente e audace.”

Cos'è secondo Lisa l'amore?

L’ “amore” non lo considero solo come il classico rapporto d’affetto, ma un qualcosa che va al di là di un volto o di una persona.

Amore per me sono me stessa, non come ragazza, ma come spirito e ideali.

Amore è seguire sempre ciò che si sogna, nonostante le mille difficoltà.

Amore è essere fieri di chi si è e di chi si vuole diventare, anche e soprattutto andando contro i canoni imposti.

Amore è avere la forza di rialzarsi a testa alta dopo una caduta improvvisa, dopotutto non siamo delle divinità: errare humanum est.

Amore è credere fermamente in se stessi prima di chiunque altro.

L’Amore è ambizione allo stato puro.

Lisa Xillo fotografata a Venezia da Fabio Parisotto @_fabioparisotto

-Il giorno più bello della tua vita?

Domanda a cui non esiste una singola risposta; credo proprio di non averne solo uno o almeno per adesso non è ancora arrivato.

Il giorno più bello della mia vita si presenta ogni volta che realizzo me stessa, che riesco ad ottenere con successo ciò per cui ho sudato, quando posso spuntare un obbiettivo raggiunto dalla mia lista infinita di ambizioni.

Posso dire però con certezza che la famiglia arricchisce la mia vita ogni giorno di più e ho dei ricordi emozionanti legati a loro che nessuno potrà mai sostituire.

Ora come ora considero l’esperienza con Take Off Agency una delle più stimolanti in assoluto, che terrò con me come uno dei ricordi più belli, avendo passato una giornata da favola e che spero sia l’inizio della realizzazione di questo progetto che sogno fin da piccola.

-Sogno nel cassetto?

Essendo una sognatrice nata per me è impossibile averne uno solo!

Il più significativo e importante per me è quello di riuscire con le mie forze e la mia passione a diventare qualcuno nascendo dal nulla.

Walt Disney, il mio idolo da tutta la vita, diceva “if you can dream it, you can do it” e questa è la filosofia con cui porto avanti i sogni che un giorno non si troveranno più dentro ad un cassetto, ma saranno realizzati grazie ai miei sforzi e a chi ha creduto nelle mie capacità.

In futuro vorrò essere una maestra di italiano della scuola primaria, ma prima desidero spiccare nel mondo della moda come fotomodella o addirittura sfilare come modella nonostante non raggiunga il metro e settanta di minima, voglio far vedere al mondo chi è Lisa Xillo in tutte le sue sfaccettature.

-Cosa significa per te essere eleganti?

Eleganti è un modo di essere non di vestire.

Non si è eleganti indossando un vestito firmato e costoso, ma lo si è con modi raffinati e allo stesso tempo con una mente che riesce a persuadere chiunque.

Essere eleganti con un vestito farà pure la sua figura, ma esserlo con la mente farà cadere ai propri piedi il mondo intero.

La rappresentazione dell’idea di eleganza per me è come immedesimarsi in un purosangue selvaggio al galoppo che ha sulla groppa un calice di cristallo senza che questo cada a terra in mille pezzi: l’eleganza è perfetto equilibrio.

-Cosa significa per te avere stile?

Lo stile è un qualcosa di innato che abbiamo tutti, al mondo esistono 7 miliardi e mezzo di stili diversi, è strettamente personale e nessuno potrà copiarlo in tutto e per tutto.

È un modo per esprimere se stessi tramite dei vestiti. Il modo di dire “sei bell* anche con un sacco di patate addosso” è ciò che ci fa capire che non è necessario possedere miliardi di abiti perché è la singola persona che fa la differenza nello stile.

Avere stile è un gradino più in su, ovvero rendersi unici tra persone uniche, sembra impossibile, ma a parere mio basta saper abbinare i diversi capi con criteri fuori dagli schemi che rendano il proprio look stravagante e raffinato allo stesso tempo.

È sempre soggettivo, un qualcosa che piace a me può non piacere a tutti, anzi è certo, però la persona che porta avanti il proprio stile a testa alta e con fierezza facendo cambiare opinione su un capo ritenuto prima “brutto” o “inappropriato” grazie al modo e alle idee sul come abbinarlo è avere stile in tutto e per tutto.

-Quali sono i tuoi brand di abbiagliamento preferiti?

Il primo posto lo occupa Alviero Martini First Class, sono io che finanzio questo brand di moda che adoro alla follia!

Ogni loro articolo è unico, non ne esistono di identici al mondo, addirittura scarpa destra e quella sinistra sono diverse; rappresenta a pieno il mio modo di essere: unica e mai banale, con la trama del globo e le caravelle portafortuna che non passano mai di moda.

Un altro brand che mi piace è Love Moschino, in cui la moda incontra la follia con i suoi capi fuori dalle righe e super colorati, poi come non amare il loro teddy bear rappresentativo!

Anche Dolce&Gabbana è uno tra i miei preferiti, classe e stravaganza vanno a braccetto, le loro sfilate sono divertimento allo stato puro, proprio come i loro capi.

Uno dei miei sogni è proprio quello di diventare il volto e portavoce come brand ambassador di tutte e tre le case di moda, non mi basta una sola per il fatto che secondo le mie vedute chi si accontenta non godrà mai!

Make-up artist & hairstylist Maria Toniolo @mariatoniolomakeup

Raccontaci il tuo rapporto con i social.

Il mio rapporto con i social nasce nel 2015 con Instagram, anni in cui non era ancora fondamentale l’apparire in confronto all’essere, fortunatamente.

Mi piace pensare che l’approccio con i social debba essere sempre veritiero, non una seconda vita fatta di finzioni e menzogne per ingannare gli altri, ma soprattutto se stessi.

Come mi si vede nei social, sono nella realtà, in tutto e per tutto, dall’aspetto fisico ai comportamenti epensieri.

Il mio preferito è Instagram, e anche quasi l’unico che uso insieme a Whatsapp e Pinterest , ma se avessi più tempo sarei pronta ad allargare i miei orizzonti anche a Tiktok e Twitter, Facebook è escluso, sempre odiato fin da più piccola.

Non nego che preferisco di gran lunga incontrare e conoscere le persone dal vivo che da dietro uno schermo, però è affascinante come si possa perennemente essere vicini a qualcuno che è dall’altra parte del mondo grazie ai social o attivarsi per una campagna importante senza doversi per forza spostare di ore da casa.

Bisogna saperli usare nel modo giusto perché possono diventare facilmente una trappola per Lucignoli e Pinocchio in cerca del Paese dei Balocchi, basta un po’ di amor proprio e realismo, e il gioco è fatto!

-Un augurio per il futuro?

Auguro a me stessa di non smettere mai di lottare per tutto ciò in cui credo e che voglio ottenere, perché so di potercela fare, sono una ragazza forte e sicura. Mi auguro con tutto il cuore che la mia famiglia sia sempre fiera di me per la donna che diventerò. Auguro di guardarmi allo specchio tra 10 anni e dire alla ragazza di oggi “visto Lisa, alla fine ce l’hai fatta eccome!”.

Sei un fotografo, un brand o un negozio e vorresti realizzare degli scatti con Lisa?

Scrivici in direct e saremo felici di aiutarti a organizzare il tuo set insieme a lei !