Marco Mattia – Catania

Marco Mattia a Catania, foto di Anna Sciuto.
  • Chi è Marco Mattia?

Marco Mattia è un ragazzo che ama godersi la vita e tutto quello che può offrire, anche nelle piccole cose; è un ragazzo estroverso che ama relazionarsi con tutti e si adatta a tutti i tipi di persone; è anche un ragazzo ambizioso che punta sempre al massimo contando sulle sue capacità.   

  • Dove vivi, Quanti anni hai? Cosa fai?

Ho 17 anni e vivo in provincia di Catania, precisamente nella città di Caltagirone. Nella vita sto conseguendo il diploma presso l’Istituto Tecnico Agrario della mia città.

Nel mio tempo libero amo allenarmi facendo uscite in bicicletta off-road, amo anche andare a fare jogging e uscire con la mia ragazza e i miei amici.         

  • Cos’è secondo te l’amore?

Per me l’amore è un sentimento difficile da spiegare con le parole, più semplicemente l’amore lo si riconosce dai gesti e dalle dimostrazioni quotidiane che una persona ha nei tuoi confronti, anche quelli più semplici. Ma soprattutto lo si riconosce quando una persona ti fa stare bene in ogni momento.

  • Cos’è per te la moda?

Per me la moda non è solo un modo di vestirsi al passo coi tempi ma è un modo per esprimere sé stessi e a mio parere non è necessario seguire degli standard fissi, possibilmente passeggeri, ma semplicemente vestirsi come meglio si crede.   

  • Il giorno più bello della tua vita?

Forse sono un po’ troppo giovane per poter descrivere il giorno più bello della mia vita, so solo che finora il giorno in cui sono stato più felice, è stato quello in cui ho conosciuto Serena, perché da quel giorno ho capito che cosa significa amare veramente una persona. 

  • Sogno nel Cassetto?

Il mio sogno più grande è quello di far diventare lavoro la mia passione per la moda, per l’ambiente e per la natura.       

  • Hai a disposizione un solo desiderio. Cosa domanderesti al genio della lampada?

Se avessi a disposizione un solo desiderio, desidererei di far carriera nel ambito della moda.  

  • 3 aggettivi per definirti?

Per descrivermi in tre parole direi: Estroverso, ambizioso e affidabile. Ma soprattutto affidabile perché qualsiasi cosa io decida fare la porto a termine nel miglior modo possibile e non voglio che le persone vengano deluse.

  • Cosa ti dicono più spesso?

Spesso mi dicono che sono un ragazzo gentile ed educato col prossimo, mentre i miei coetanei mi dicono che sono molto simpatico ed empatico verso tutti.

  • Cosa significa per te essere eleganti?

Per me l’eleganza è un’attitudine innata che non è legata al modo di vestirsi ma è un modo di vivere, di essere e soprattutto di comportarsi. Insomma l’eleganza è uno stile di vita.  

  • Cosa significa per te avere stile?

Per me avere stile vuol dire saper esteriorizzare ciò che siamo, è un modo personale per rappresentare la nostra identità dando un carattere al proprio modo di essere.   

  • Come ti vesti di solito?

Di solito vesto casual, ma ammetto che mi piace vestire elegante ovviamente senza strafare.

  • Quali sono i tuoi brand di abbigliamento preferiti?

I miei brand preferiti sono: Jack and Jones, Tommy Hilfigher, Armani, Nike e Fila.      

  • Raccontaci il tuo rapporto con i social.

Il mio rapporto con i social devo dire che è ottimo, perché come molti miei coetanei li uso per svariate ore al giorno.

Personalmente il social che utilizzo di più è Instagram e lo uso per tenermi aggiornato sulle tendenze, per diffondere ciò che faccio e raccontando la mia storia, alle volte anche facendo sorridere e riflettere chi mi guarda, ma soprattutto per far vedere cosa so fare e quali sono le mie capacità.

  • Un augurio per il futuro?

Abraham Lincoln disse: “la miglior cosa del futuro è che arriva un giorno alla volta”. Ed io mi auguro di realizzare tutti i miei sogni un giorno alla volta.

Sei un fotografo, un brand o un negozio e vorresti realizzare degli scatti con Marco?

Scrivici in direct e saremo felici di aiutarti a organizzare il tuo set insieme a lui !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *