Tendenze moda uomo

Mai come oggi la moda uomo si sposta su un abbigliamento ampio e morbido, alla ricerca di tessuti che non stringano, per dare spazio alla comodità. Per questo motivo sono tornati alla ribalta i pantaloni larghi e le t-shirt oversize, tassativamente in cotone.

Anche sulle passarelle più importanti si vedono sfilare, infatti, modelli che indossano completi o tute in formato maxi, un tempo bandite dai grandi brand, dalle linee semplici, dai colori chiari (soprattutto il beige) o dalle tinte pastello.

Se la parola chiave del 2021 è comodità, bisogna rispettarla anche per la scelta delle scarpe. Ad esempio quest’estate non è mancato l’abbinamento dei vestiti larghi a sandali o ciabatte modello slide, diventate un must have anche con il calzino.

La misura extralarge va rispettata anche per gli accessori: gli occhiali da sole, usati ormai in ogni stagione, sono stati valorizzati con lenti enormi e super specchiate.

Non sono da dimenticare anelli, collane e bracciali che completano il look e danno un tocco di eleganza. I gioielli da uomo sono diventati effettivamente un segno distintivo, in grado di esprimere senza le parole la personalità di chi li porta.

Ciò che può trasformare completamente un outfit, da semplice a elaborato, è anche il cappello: al momento fa tendenza il bucket hat, scelto dai grandi marchi e dagli amanti dello urbanwear. Anche detto “cappello da pescatore”, lo si può trovare in tantissimi colori, stampe e materiali così da poterlo indossare con tutto.

Articolo di Rebecca Nisi.